Roccaraso e dintorni

Oltre alle infinite possibilità che offre la montagna con le piste da sci del comprensorio di Roccaraso Aremogna, Pizzalto e Montepratello potrai praticare tantissimi altri sport: sci di fondo, scialpinismo, passeggiate con le ciaspole, trekking, nordic walking, mountain bike, podismo etc. C'è solo l'imbarazzo della scelta, cosa ti piace di più?

In alternativa, a non molta distanza da Roccaraso, ci sono moltissimi luoghi da visitare, ricchi di arte e cultura o famosi per le bellezze paesaggistiche che hanno reso famoso l'Abruzzo:

Pescocostanzo: a 4 Km da Roccaraso, antico borgo rinomato per le botteghe artigiane del ferro battuto e dell’oro. Da visitare la Basilica di Santa Maria del Colle, il Museo del Tombolo, il Belvedere, la miriade di chiesette di cui il paese è costellato.

Sulmona: a 35 Km da Roccaraso, artistica ed antica cittadina nel cuore della Valle Peligna. Patria del poeta latino Ovidio e del filosofo Giuseppe Capograssi. Da visitare l’acquedotto medioevale, Piazza Maggiore (dove si svolge la Giostra Cavalleresca), la chiesa di San Gaetano, la chiesa dell’Annunziata con la Domus Romana ed il Museo Archeologico.

Scanno: a 50 Km circa da Roccaraso. Attraversando le suggestive Gole del Sagittario si raggiunge il borgo, posto ai margini dell’omonimo lago. Paese rinomato per la lavorazione del Tombolo e della Filigrana d’oro, conserva il suo aspetto medievale. Da visitare la chiesa di Santa Maria della Valle, la chiesa della Madonna di Costantinopoli, la casa Mosca e la fontana Saracco.

Castel San Vincenzo: a 20 Km da Roccaraso , sulla vecchia e suggestiva strada che da Alfedena conduce a Napoli. Importante sito archeologico di un antica abbazia dell’anno 1000, di recente apertura.

Amiternum: città dei Sabini risalente al 293 a.c. ; a 9 Km da L’Aquila; perfettamente conservati l’Anfiteatro ed il Teatro.

Jovanum: a 30 km circa da Roccaraso, tra le valli dell’Aventino e del Sangro, città dei Frentani, ricostruita dai Romani, fu abitata fino all’Alto Medioevo.

Alba Fucens: a circa 100 Km da Roccaraso, in direzione di Avezzano, tra il Velino e il Fucino, un altura posta a 1000 metri ospita i resti della più importante città romana d’Abruzzo, edificata nel 303 a.c. nel territorio degli Equi.

Parco Nazionale D’Abruzzo: a 15 Km si incontra il primo comune del Parco: Alfedena. Si prosegue per Barrea, che sovrasta l’omonimo lago, e poi per Villetta Barrea. Lungo la strada che si snoda tra boschi di faggio, si possono ammirare i suggestivi anfiteatri rocciosi della Camosciara e della Val di Rose. A Civitella Alfedena ,Opi e Pescasseroli, si organizzano trekking guidati con percorsi interattivi e di educazione ambientale. Il Centro Visite si trova a Pescasseroli. Per informazioni 0863/912216.

Parco Nazionale della Majella: a 5 Km, Pescocostanzo è la porta di questo nuovo e suggestivo Parco. La strada che si snoda dal Valico della Forchetta si insinua nella Valle del fiume Verde. Le gole di Fara San Martino ( dove c’è anche una palestra per l’arrampicata libera), sono considerate tra le più suggestive d’Abruzzo. D’obbligo infine una visita alla riserva naturale dell”Abetina di Rosello”e alla riserva di “ Feudo Ugni”. Per informazioni 0872/948530.

Grotta del Cavallone: a 20 Km, nel comune di Lama dei Peligni. E’ possibile effettuare l’escursione a piedi oppure raggiungere l’entrata della Grotta con una cestovia, godendo della vista sulla splendida vallata. All’interno si effettua una visita guidata, tra stanze ricche di stalattiti e stalagmiti. La grotta, citata da Gabriele D’Annunzio nella celebre ode alla “Figlia di Iorio”, prende il nome dalla particolare morfologia dell’ingresso, somigliante alla testa di un cavallo. Per informazioni 0872/91221.

Attività